Come dimagrire le braccia: alcuni consigli per farlo velocemente

Le braccia sono un punto dolente per molte donne che non hanno voglia di concentrarsi sulla parte superiore del corpo e preferiscono faticare per modellare gambe, glutei e fianchi. Per questo motivo quando si parla di braccia, spesso si è sconfortate dalla paura di non ottenere un buon risultato. Ma come dimagrire le braccia per averle snelle e sode? Con gli esercizi!Gli esercizi per le braccia sono la soluzione universale per avere la parte superiore del corpo magra e tonica. Per avere braccia definite e snelle, un po’ come accade per i fianchi, la sola dieta non basta, è fondamentale allenarsi almeno tre volte a settimana utilizzando dei piccoli pesi o farlo sfruttando il peso del corpo. Tutti gli esercizi per rassodare le braccia si possono fare a casa nei ritagli di tempo libero.

Sempre attenti all'alimentazione

Una delle tante domande che spesso si leggono sui forum dedicati al dimagrimento è: ”Come fare per dimagrire le braccia?”. La riposta per eccellenza è la seguente: con una dieta dimagrante sana ed equilibrata. I pasti nell’arco della giornata devono essere cinque. La colazione non va mai saltata ed è preferibile mangiare alimenti proteici. La cena deve essere leggera.

Non dimenticare le cinque porzioni al giorno di frutta e verdura. Limita l’uso del sale e usa le spezie per insaporire i piatti. Bevi almeno due litri di acqua e mangia piano durante i pasti, assicurandoti almeno trenta minuti per poter pranzare/cenare in tranquillità.

Preferisci le carni bianche a quelle rosse, come pollo, tacchino e coniglio. Evita le bevande gasate e gli alcolici. Non eliminare le uova dalla dieta, sono ricche di proteine. Se hai molto peso da perdere non improvvisare una dieta fai da te, affidati ad un professionista.

Come dimagrire le braccia velocemente? Con gli esercizi!

Gli esercizi per dimagrire le braccia, come questi altri esercizi per dimagrire, sono semplici da fare e non richiedono particolari strumenti. L’esercizio più famoso per tonificare le braccia è il sollevamento pesi. Per cominciare effettuate l’esercizio usando pochissimo peso. Diritti in piedi piega il braccio destro verso il petto disegnando un arco. Ripeti con l’altro braccio. Le ripetizioni vanno fatte venti volte. Dopo i primi giorni di allenamento, utilizza pesi più consistenti, se non li hai vanno benissimo delle bottiglie di acqua piene.

Se invece preferisci non usare i pesi, le spinte verso il muro sfruttano il peso del corpo per allenare le braccia. Poniti parallela al muro posizionando le mani ai lati del torace sul muro, spingi per allontanare il corpo dal muro. Bisogna eseguire trenta ripetizioni. I piegamenti al pavimento (o flessioni) fanno parte dei classici esercizi per rassodare le braccia. Se all’inizio non riesci a portare a termine l’esercizio, fai forza sulle ginocchia e non sui piedi. Oltre ad allenare le braccia con quest’esercizio lavorano anche i pettorali.

Potrà sembrare una preparazione banale, ma correre è un’ottima idea se si vogliono tonificare le braccia. La corsa non solo ti aiuterà a perdere peso, ma il movimento che si effettua con gli arti superiori mentre si corre permette di lavorare i muscoli senza accorgersene.

Lascia un commento