Pillole dimagranti funzionanti: scopri i prodotti più efficaci, sicuri e veloci del 2018

La perdita di peso è un argomento che interessa “democraticamente” uomini e donne in una larga fascia di popolazione anche nel nostro Paese. Le pillole dimagranti sono uno dei sistemi più utilizzati, insieme ai cerotti e alle tisane, per aiutare il corpo a sbarazzarsi dei chili in eccesso, in quanto pratiche e capaci di concentrare in una sola pastiglia diversi principi attivi.

Esistono pillole per dimagrire davvero di ogni tipologia e dai contenuti più disparati: dalle pillole di erbe sino a quelle a base di anfetamine, che dovranno sempre essere prescritte da un medico. Per poter scegliere con coscienza le pastiglie per dimagrire più efficaci sarà necessario, quindi, iniziare a conoscere quali sono le sostanze più utili per la perdita di peso e capire come il proprio corpo risponda all’assunzione di un determinato principio attivo.

Il tutto ricordandosi sempre che questo tipo di prodotto non è certamente in grado di compiere miracoli, ma solamente aiutare nella perdita di qualche chilo di troppo.

Tipologie e caratteristiche delle pillole per dimagrire

Non tutte le pillole per dimagrire sono uguali, e ognuna di esse può funzionare sul corpo in maniera differente provocando effetti particolari. Esistono infatti le pillole adatte ad accelerare il metabolismo che contengono sostanze in grado di risvegliare il sistema metabolico del corpo inducendolo a bruciare di più e con maggiore velocità.

Queste sono, ad esempio, quelle a base di caffeina, guaranà e piperina. In commercio si possono trovare anche le pillole bruciagrassi, la cui azione consente al corpo di attaccare i lipidi presenti in determinate aree del corpo, soprattutto quelle sulle quali l’adipe tende ad accumularsi più spesso come pancia e fianchi. Queste possono vedere la presenza di zenzero e curcuma, ingrediente molto utilizzati in questo tipo di prodotti.

In commercio esistono anche pillole che bloccano l’assimilazione dei grassi e dei carboidrati: in questo caso l’azione viene innescata alla fonte, inducendo il proprio corpo a interferire nel processo di trasformazione di queste sostanze. E’ inoltre possibile trovare i prodotti antifame, che riducono l’appetito e aiutano a regolarizzare il ritmo dei pasti e l’assunzione del cibo. Rimanete con noi, di seguito vedremo più nel dettaglio quali sono le principali pastiglie dimagranti in commercio.

Prodotti per accelerare il metabolismo

I bruciagrassi

Alcune delle compresse più efficaci sono le pastiglie bruciagrassi, che utilizzano sostanze in grado di attivare una risposta ormonale del corpo: grazie a queste l’organismo aumenterà il suo metabolismo, la frequenza dei battiti cardiaci e la pressione arteriosa. In questo modo si innescherà un meccanismo di ossidazione dei grassi che verranno eliminati più facilmente dal corpo.

Le pillole bruciagrassi più diffuse sono a base di sostanze come il mate, il guaranà, la caffeina e il tè verde. Spesso questi componenti sono mescolati tra di loro con l’aggiunta di sostanze antiossidanti come le vitamine, e di elementi diuretici capaci di eliminare l’eccesso di liquidi presenti nel corpo.

Pillole blocca grassi e carboidrati

Le pillole blocca grassi e blocca carboidrati, come indica il loro stesso nome, agiscono sugli enzimi responsabili dell’assorbimento di questi nutrienti. Per poter agire correttamente devono essere presi poco prima di mangiare, in modo da lasciarli agire direttamente su alcuni enzimi funzionali alla digestione presenti a livello intestinale.

In questo modo la produzione di queste sostanze, che hanno lo scopo di abbattere i carboidrati e determinare la liberazione delle calorie che essi contengono, viene inibita, e al carboidrato viene quindi impedito di essere assorbito dal corpo. Lo stesso accade con le pillole blocca grassi per il quale vengono messi in atto gli stessi meccanismi descritti poco fa.

I prodotti antifame

Le migliori pastiglie per dimagrire: come sceglierle?

Per capire quali possano essere le migliori pastiglie per dimagrire sarà necessario tenere in considerazione alcune caratteristiche che queste dovranno avere per poter essere preferite rispetto ad altri prodotti. Innanzitutto sarà necessario affidarsi a prodotti approvati da enti autorevoli come la Food and Drug Administration, un organismo che controlla il contenuto dei cibi e degli integratori dimagranti per evitare sia la diffusione di sostanze nocive sia la commercializzazione di prodotti-truffa.

Spesso le autorizzazioni ricevute per un prodotto sono testimoniate dalla presenza di un bollino o di un marchio sulla confezione dello stesso. In secondo luogo sarebbe bene rivolgersi ad un medico per capire quali sostanze potrebbero essere più efficaci. Infine ci si potrà anche affidare ai pareri di chi ha già provato questo tipo di prodotti, testandone sia l’efficacia che gli effetti collaterali. In questo modo si avrà un quadro della situazione e dell’affidabilità dei prodotti molto più chiaro.

Quali sono le più efficaci?

Le pillole dimagranti efficaci sono quelle composte da un mix di diverse sostanze. Una pastiglia che contiene ad esempio un ingrediente per il controllo dell’appetito, come la caffeina, e un ingrediente bruciagrassi, consentirebbe di ridurre la fame e allo stesso tempo di avviare il processo di ossidazione dei lipidi già presenti nel corpo. tuttavia anche sono efficaci anche i prodotti come Aloe Ferox, nonostante puntino maggiormente su un singolo ingrediente. I prodotti più efficaci sono ovviamente quelli commercializzati dalle aziende più affidabili, che da anni fanno del dimagrimento e della perdita di peso il proprio core business.

Fare sempre attenzione alle pillole per perdere peso velocemente

Le pillole dimagranti veloci che promettono un dimagrimento di parecchi chili in poco tempo dovranno essere guardate con un certo occhio critico. In alcuni casi, infatti, l’effetto del dimagrimento sarà effettivamente rapido, ma potrebbe portare ad effetti negativi e collaterali non graditi. In altri casi, invece, le compresse dimagranti potrebbero non mantenere le promesse fatte ed essere semplicemente uno spreco di denaro. 

assortimento di pillole dimagranti

Il pericolo delle anfetamine

Per tanti anni sono state commercializzate infatti compresse dimagranti con anfetamine particolarmente pericolose per l’organismo. Generalmente le anfetamine riducono l’appetito, generano un senso di sazietà e aumentano il metabolismo, attivando il muscolo cardiaco e incrementando la pressione arteriosa. Essenzialmente, quindi, le anfetamine sono in grado di simulare gli effetti dell’adrenalina. Si può facilmente capire come anche nel breve periodo queste sostanze possano esporre al rischio di malattie cardiovascolari e possano aprire così la strada ad infarti, ictus e problemi cerebrali. Per questo motivo anche i medici stentano a prescrivere questo tipo di prodotto, se non in rari casi di fortissima obesità.

Le pillole dimagranti naturali

All’opposto rispetto alle anfetamine si trovano le pillole dimagranti naturali, che vengono prodotte utilizzando sostanze derivate da piante e da altri organismi vegetali. In questo caso si utilizzano alcuni principi attivi per la riduzione della fame e della limitazione del grasso corporeo. Questi prodotti naturali si possono trovare in erboristeria grazie a preparati già pronti o a pastiglie create appositamente dall’erborista sulla base delle esigenze del cliente.

Le pastiglie che si trovano in erboristeria possono essere composte da una o due tipi di erbe differenti o possono comprendere estratti naturali più complessi. In ogni caso, rivolgendosi ad un erborista competente, si avrà maggior consapevolezza riguardo l’affidabilità ed efficacia del prodotto. Gli ingredienti più attuali ed efficaci presenti nelle pillole naturali sono ad oggi la Garcinia Cambogia, il tè verde, il chetone di lampone, la curcuma, la piperina e la forskolina. Vediamo ora nel dettaglio di che tipo di ingredienti si tratta.

Il tè verde

Una nota sostanza dimagrante naturale è il tè verde, sempre più apprezzato anche in Occidente. La sola assunzione di un infuso di tè verde contribuisce a ridurre il senso di fame, ma nel caso in cui questo venga utilizzato in grandi quantità nelle pastiglie sarà anche un ottimo alleato nella perdita di peso. Infatti oltre a ridurre l’appetito il tè verde consente di aumentare il metabolismo basale. In questo modo l’organismo riesce a bruciare molte più calorie anche a riposo. Si può facilmente capire come questo processo aiuti in maniera consistente nel perdere i chili di troppo.

La Garcinia Cambogia

La prima sostanza naturale presente nelle pillole dimagranti che trovate in erboristeria è la Garcinia Cambogia, un estratto vegetale che viene ricavato dalle bucce della garcinia gummi-gutta, una pianta presente soprattutto in aree come il Vietnam, le Filippine e appunto la Cambogia. Questo vegetale ha potenti effetti dimagranti grazie alla presenza di sostanze come la pectine, che stimola la peristalsi intestinale riducendo la stipsi, e l’acido idrossicitrico che aiuta il corretto metabolismo dei lipidi a livello cellulare.

La Garcinia consente quindi non solo di aumentare l’efficienza del corpo nella metabolizzazione dei grassi, ma dà anche la possibilità di ridurre il colesterolo e i grassi presenti nel sangue. I migliori prodotti in commercio a base di questo estratto vegetale sono sicuramente Garcinia Optima e Garcinia Cambogia Veda.

La curcuma

Oltre ad essere una nota spezia, ottima per realizzare piatti etnici come quelli indiani, la curcuma è stata riscoperta anche come elemento dimagrante da utilizzare nelle compresse. Essa infatti contiene la curcumina, una sostanza che agisce in diversi modi sull’organismo. La curcuma è utilizzata anche come antiinfiammatorio, ottimo per contrastare il diabete, e come mezzo grazie al quale depurare profondamente il corpo a partire dal fegato. Il miglior prodotto a base di curcuma è sicuramente Piperina e Curcuma Plus.

Chetoni di lampone

I lamponi oltre ad essere ottimi frutti contengono anche alcune sostanze chiamate chetoni in grado di aiutare in maniera efficace a perdere peso. I chetoni di lampone, come tutti i chetoni, consentono di agire sulla cosiddetta metabolizzazione dei grassi: essenzialmente le lipasi contenute in essi vanno a “rompere” le catene dei lipidi consentendone una più rapida eliminazione dal corpo. Questi chetoni agiscono quindi in diversi modi sul corpo: accelerano il metabolismo dei grassi, riducono il senso di fame, attaccano i depositi di grasso e consentono al corpo di agire in modo più efficiente andando a rafforzare il sistema immunitario. Uno degli integratori più famosi ed efficaci a base di chetoni di lampone è Raspberry Ketone Plus.

La piperina

Un altro ingrediente che è stato riscoperto come componente delle pillole naturali per dimagrire è la piperina. Questo ingrediente è un alcaloide presente in quantità rilevanti nel pepe nero, ed è quello che lo rende piccante. Oltre ad avere un effetto sul sapore dei cibi la piperina permette di bruciare le calorie in eccesso e i grassi con maggiore efficienza. La piperina è un termogenico, incrementa infatti la temperatura del corpo accelerando i battiti cardiaci e, allo stesso tempo, “risvegliando” il metabolismo. Un ottimo integratore a base di piperina è ad esempio Piperina forte.

La forskolina

La forskolina è una sostanza che viene estratta da una pianta, la Coleus Forskolii, che cresce soprattutto in Oriente. L’estratto della pianta viene utilizzato per diversi scopi tra cui quello della riduzione della pressione arteriosa, efficace anche dal punto di vista del dimagrimento. All’interno delle pillole dimagranti naturali la forskolina viene inserita allo scopo di stimolare la riduzione dei grassi e dei trigliceridi nel sangue con l’obiettivo di determinare un aumento del metabolismo basale. Inoltre sembra che l’assunzione di questa sostanza naturale per dimagrire consenta di aumentare la massa magra a discapito di quella grassa. Uno dei migliori prodotti che potete trovare a base di forskolina è sicuramente Forskolin Active.

una pianta di coleus forskolii
Una pianta di Coleus Forskolii

un mucchio di curcuma La curcuma
un lampone Una piantagione di the verde

Le compresse dimagranti funzionano davvero?

Dopo aver esaminato tutti i diversi ingredienti che possono essere contenuti nelle compresse dimagranti ci si potrebbe chiedere se queste funzionino davvero. Prodotti che funzionano esistono sicuramente, ma devono avere determinate caratteristiche come la combinazione di principi attivi differenti e presenti in concentrazione medio-alta. Al di sotto di certe soglie anche sostanze potenti come la caffeina o la piperina non hanno infatti particolari effetti sul corpo e sul dimagrimento.

Inoltre, per vedere un’effettiva e duratura perdita di peso, sarebbe bene abbinare le compresse con qualche piccolo cambiamento nello stile di vita: basta fare un po’ di moto ogni giorno e regolarizzare la propria alimentazione per iniziare a vedere effetti positivi sin da subito. In questo modo i prodotti per dimagrire renderanno molto più veloce il processo di dimagrimento che altrimenti richiederebbe settimane per mostrare i primi risultati rilevanti sul corpo.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Questo tipo di prodotti anche se naturali possono comportare comunque la comparsa di alcuni effetti collaterali post assunzione. Tralasciando le pillole a base di anfetamine, sconsigliate nella maggior parte dei casi, anche nell’utilizzare prodotti naturali capita di andare incontro ad alcune controindicazioni. Nel caso in cui si faccia uso di una pillola a base di caffeina è possibile avvertire il perdurare di uno stato generale di agitazione, la riduzione del sonno e un aumento della frequenza cardiaca.

Per questo motivo questi prodotti risultano controindicati a chi soffre di pressione alta e malattie cardiache. In ogni caso proprio per valutare gli effetti collaterali e per evitare di peggiorare il proprio stato di salute è necessario chiedere il consiglio del proprio medico. Questo qualora si faccia già uso di farmaci o nel caso si stiano già assumendo altri tipi di integratori.

una donna che si misura la circonferenza del bacino

In conclusione: si può dimagrire con le pillole?

  • Oltre all’assunzione delle pillole per dimagrire sarà necessario applicare piccoli cambiamenti nello stile di vita, aumentando il moto e regolarizzando l’alimentazione;
  • Si dovranno scegliere pillole sicure e approvate, evitando quelle dannose per la salute; vi ricordiamo che sul nostro sito tutti i prodotti sono al 100% naturali;
  • Si dovrà scegliere la pillola per dimagrire più adatta alle proprie esigenze in base ad età, peso, ed eventuali malattia o allergie;
  • Sarà sempre bene consultare il proprio medico prima di intraprendere un percorso dimagrante che preveda l’utilizzo di integratori per perdere peso;
  • Al primo effetto avverso sarà consigliabile sospendere l’assunzione delle pillole per almeno alcuni giorni e sentire il parere del proprio medico
  • Le pillole per dimagrire non si potranno usare per tutta la vita, per questo sarà necessario intervenire anche su altri aspetti;

Non esiste infatti al mondo alcuna pillola miracolosa e, nonostante questi integratori siano di grande aiuto, non potranno cambiare il vostro corpo senza essere accompagnati da una sana alimentazione e attività fisica. Questo però lo abbiamo già ripetuto diverse volte.